Le specialità della gastronomia di pesce a Senigallia

Le prelibatezze della gastronomia con i sapori del mare

La gastronomia di pesce di Senigallia offre una vasta gamma di prodotti agli amanti del genere. Le ricette della tradizione familiare donano al ristorante quel tocco retrò imprescindibile per chi vuole immergersi nelle atmosfere locali, ad esempio i turisti, o chi vuole sentirsi come a casa, desiderio di molti clienti abitudinari. Per conoscere meglio il bistrot Co’ Coci ecco alcune ricette per entrare nel mondo della gastronomia di pesce di Senigallia e scoprire in anteprima le sue preparazioni.


Le nostre ricette speciali
I nostri clienti sono importanti per questo abbiamo deciso di pubblicare alcune delle ricette comprovate e non troppo difficili da realizzare anche a casa. Un’idea divertente per chi vuole replicare in famiglia o con gli amici le nostre specialità.


Cocktail di scampi
Il Cocktail di campi è una ricetta della nostra tradizione che si sposa bene con le offerte ittiche adriatiche. Semplice da preparare ma elegante e gustoso è un must della tavola nelle cene di un certo tipo, alcuni ad esempio lo utilizzano come antipasto a Natale.


Ingredienti per quattro persone: 

  • scampi 800 gr
  • un cespo di lattuga
  • due uova
  • cognac
  • salsa rubra
  • salsa Worcester
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • una cipolla
  • prezzemolo
  • un limone
  • olio, sale e pepe q.b.

Fate bollire in acqua salata i seguenti ingredienti: cipolla, carota, prezzemolo, sedano e pepe per circa sette minuti. Subito dopo lavate gli scampi e lessateli nel court - bouillon per altri sette minuti. Bisogna poi scolarli e lasciarli raffreddare. Bisogna poi sbucciare gli scampi. Mescolate la maionese con il ketchup, la salsa Worcester e il cognac, ottenendo la salsa rosa. Componete il cocktail foderando i vostri bicchieri con le foglie di lattuga ben lavata. Una volta messa l’insalata sul fondo di un bicchiere da Martini aggiungete gli scampi in salsa rosa guarnendo con altri scampi. Ripete il processo per ciascun bicchiere. Si può servire con dei limoni come guarnizione. Per quanto riguarda le salse il consiglio è quello di prepararle personalmente altrimenti prenderle già fatte ma di buona qualità.


Paccheri allo scoglio veloci

I paccheri sono un tipo di pasta che fa parte della tradizione culinaria di Napoli. Per chi non li conoscesse hanno la forma di maccheroni molto grandi. I “giganti”, in linea di massima, sono fatti con semola di grano duro. Idealmente realizzati a mano, in genere sono serviti con un sugo ricco e abbondante che li avvolge completamente. I paccheri possono essere anche farciti, con ricotta o altri ingredienti basici. Questo tipo di pasta di origine partenopea si sposa bene con il formaggio e appunto con il pesce.


Ingredienti per quattro persone:

  • 400 grammi di paccheri
  • 400 grammi di calamari freschi
  • 400 grammi di cozze fresche
  • 400 grammi di gamberetti, freschi
  • 400 grammi di vongole fresche
  • 250 grammi di pomodori di tipo ciliegino
  • 60 cl di passata di pomodoro cucchiai da tavola di Passata di pomodoro 
  • olio, sale e pepe q.b.
  • prezzemolo 

Per iniziare bisogna nettare ben bene cozze e vongole e poi lavare i calamari da tagliare ad anelli. Ripulite poi i gamberetti, privandoli del loro guscio. Una volta che le vongole si sono aperte in una pentola con pochissima acqua e un po' di vino bianco lasciatele riposare. Mettete poi le cozze in un tegame con prezzemolo secondo il vostro gusto e un po’ di extravergine d'oliva. Devono rimanere sotto il coperchio finché non si saranno aperte. Togliete poi cozze e vongole dall’acqua staccando loro il guscio. Nel frattempo in una pentola grande fate dorare i calamari con un goccio d'olio. A chi piace si può sfumare con del vino bianco. Per la cottura, a fuoco lento, bastano 7 minuti. Una volta terminate queste operazioni aggiungete i pomodori ciliegini lavati e tagliati a metà, quindi salate e pepate proseguendo con altri 15 minuti ai fornelli. Intanto mettete sul fuoco una pentola per far bollire la pasta. A questo punto aggiungete le vongole, i gamberetti, le cozze, i calamari e la passata di pomodoro lasciando cuocere per altri 10 minuti. Cuocete in acqua bollente e salata i paccheri, scolateli e conditeli con il vostro sugo. Il trucco è ripassarli a fuoco alto per alcuni minuti mescolando bene. Chi vuole può usare dei gusci per la presentazione del piatto.


Per qualsiasi informazioni, per conoscerci meglio, vedere i nostri piatti e ricevere consigli visitate il nostro blog e la nostra pagina Facebook. Veniteci a trovare nel nostro locale in viale Bonopera 43 a Senigallia. Per le prenotazioni e saperne di più chiamateci al 339 174 1518 o scrivete alla nostra e-mail: info@cococi.it.